Giuseppe Pellizza da Volpedo e il Quarto Stato

IlQuartoStato

 

Museo del Novecento

Dal 15 novembre al 9 marzo, il Museo del Novecento celebra uno dei quadri più importanti dell’arte italiana del XX secolo: “Il Quarto Stato” di Giuseppe Pellizza da Volpedo.
Un’esposizione nata dalla volontà di mettere a fuoco la complessità dei valori e dei significati di uno dei quadro-simbolo del XX secolo che, dopo una lunga permanenza alla Galleria d’arte moderna di Milano, è oggi situato nella nicchia sulla rampa d’ingresso al Museo del Novecento, ridipinta per l’occasione nei colori dello studio dello stesso Pellizza, a Volpedo.
La mostra presenta circa 30 opere tra disegni e dipinti di Pellizza da Volpedo, allestiti nello Spazio Mostre al piano terra. Nell’atrio del Museo è inoltre esposta la radiografia a grandezza naturale del Quarto Stato, scelta che vuole essere punto di partenza per riflettere su una possibile ricollocazione dello stesso. Così come fu per l’acquisto dell’opera – nel 1920 tramite una pubblica sottoscrizione – il Museo chiederà ai cittadini e ai visitatori di esprimere il loro parere in merito ad un eventuale spostamento del capolavoro di Pellizza, trasformando così l’atrio in sala museale.