MITO – SettembreMusica

mito

MITO SettembreMusica dal 5 al 23 settembre 2012 con 190 appuntamenti nelle due città di Milano e Torino presenta  un ricco programma di concerti e spettacoli, dalla classica al jazz, rock e pop, dalla musica antica a quella d’avanguardia, fino alle tendenze musicali più innovative, coinvolge il pubblico nella scoperta non solo della grande musica, ma anche dei luoghi più suggestivi e nascosti delle città. Il Festival fedele alla propria identità rafforza l’impegno per diventare non solo occasione di ascolto, ma anche momento di educazione musicale attraverso il coinvolgimento delle scuole, dei licei, delle università.

L’inaugurazione L’edizione 2012 apre il 5 settembre al Teatro Regio di Torino Il giorno dopo Orchestra e direttore si spostano a Milano per l’inaugurazione meneghina al Teatro alla Scala.

Le grandi orchestre

      -       Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo con Yuri Temirkanov,

-        English Chamber Orchestra con Colin Davis,

-        Internationale Bachakademie Stuttgart con Helmuth Rilling ,

-        Le Concert des Nations con Jordi Savall,

-        Philharmonia Orchestra con Esa-Pekka Salonen ,

-        Orchestra e il Coro del Teatro Regio con Bertrand de Billy,

-        I Filarmonici di Roma con Uto Ughi.

Focus contemporanea: Luis De Pablo e Kaija Saariaho
MITO conduce il pubblico alla scoperta della musica del nostro tempo con un’ampia rassegna dedicata a due compositori viventi, lo spagnolo Luis De Pablo e la finlandese Kaija Saariaho.

Musica sacra, antica, barocca
Una delle iniziative che più valorizza il legame tra musica e territorio è quella dedicata alla musica antica, sacra e barocca: concerti e messe nelle chiese cittadine.

Omaggio a Giulio Ricordi illuminato editore, scrittore, poeta e compositore milanese

Dalla tradizione italiana alle musiche dal mondo
Il Festival si propone come modello per nuovi equilibri e proposte, aprendo il suo palinsesto a contributi e generi diversi.

Jazz, rock, pop, elettronica e molto altro ancora
Concerti jazz, rock e pop, progetti d’avanguardia e serate di elettronica, che attraversano mondi musicali apparentemente distanti tra loro, offrono al pubblico uno sguardo trasversale sulla musica di oggi.

Spettacoli per bambini e ragazzi e il progetto educational

MITOFringe e MITO per la città
Le rassegne dei concerti fuori cartellone MITOFringe offerti gratuitamente – dalla classica al jazz, rock e pop, dalla musica etnica a quella antica: un regalo alla città e un’occasione per i giovani musicisti emergenti di mettere in gioco il proprio talento.

www.mitosettembremusica.it