Dimensioni dell’immaginario

Dimensioni_dell_immaginario_17_hotel_straf_milano

Filo conduttore della mostra “Dimensioni dell’immaginario” è la materia, che organizza lo spazio pittorico e dà profondità al quadro. Ogni opera ha una sua struttura ritmica e musicale, sono attimi di ascolto, sono percorsi e spazi della memoria. Sono dimensioni interiori che appartengono a ciascuno di noi: ed è una continua contaminazione tra il mondo esterno, l’attesa  e il sogno. Angela Occhipinti nasce a Perugia, vive e lavora a Milano. Ha studiato a Firenze e si è diplomata in pittura presso l’Accademia di Belle Arti. Lavora con Lucio Fontana, con il quale ha un’esperienza complementare sull’arte della ceramica.

 Visualizza informazioni sull’artista